Joaquina Herrezuelo. Sindrome da Trazione midollare. Siringomielia idiopatica.

Published by at 25 luglio, 2012


joaquina_herrezuelo

Data dell’intervento: giugno 2012

Buongiorno, mi chiamo Joaquina, ho 54 anni e sono di Valladolid.

I miei problemi sono cominciati nel 2008, quando dopo un incidente di lavoro mi  sono rotta la spalla. Nel mio centro medico mi hanno diagnosticato siringomielia da una risonanza, ma non le hanno dato la minima importanza. A radice dell’intervento tutto è iniziato ad andare male. Mi è venuto mal di schiena (che non mi aveva mai fatto male), sono rimasta bloccata, non potevo sedermi, camminare ecc. Il dolore era insopportabile, andavo al Pronto Soccorso e si limitavano solamente a darmi calmanti e dirmi che era tutto per la spalla, e così ripetutamente. A seguito dei tanti cerotti di morfina e dei farmaci somministrati, mi sono presa un’epatite tossica e mi hanno ricoverata perché quasi cadevo in coma epatico. Sono andata peggiorando a poco a poco, non potevo camminare, stavo con il tronco in avanti e trascinavo le gambe senza poter piegare le ginocchia, mi faceva molto male la schiena, non potevo respirare, ho iniziato ad avere difficoltà a parlare e mi soffocavo molto spesso.

Ogni volta che andavo dal medico mi diceva lo stesso, che era la spalla, mi mandavano da un medico all’altro perché nessuno capiva cosa mi stava succedendo, prima da un ortopedico, poi alla clinica del dolore, poi da un neurochirurgo, anche a medicina interna…

Nessuno sapeva cosa mi succedeva, passava il tempo e ogni giorno stavo peggio, sono arrivata a non poter più uscire e a passare ore ed ore dormendo. In più, quando andavo dal medico a riferirlo non mi ascoltava e addirittura mi trattava in modo umiliante, come una pazza.

Sono di nuovo finita al Pronto Soccorso e mi hanno ricoverata in medicina interna, mi hanno trovato delle ernie discali e una siringomielia nella zona dorsale , mi hanno detto che dovevo essere operata solo alle ernie, meno male che ho detto di no, perché non stavano tenendo in considerazione la siringomielia, bensì solo le ernie, e va a sapere come mi avrebbero ridotta… cosicché ho richiesto le dimissioni dall’ospedale.

Dato che l’ortopedico era stufo di vedermi senza potermi offrire alcuna soluzione, e vedendo in che brutto stato mi ritrovavo, mi ha mandata dal primario di neurochirurgia, che appena mi ha vista mi ha detto che avevo una mielopatia meccanica con siringomielia e che per me a Valladolid non c’era possibilità di trattamento. DOPO 4 ANNI!!!

Mi hanno inviata a Burgos, e hanno risposto che neanche lì c’era un trattamento, dopo aver insistito a lungo finalmente ho ottenuto che mi mandassero all’Ospedale Vall d’Hebron a Barcellona. Il mio stato peggiorava sempre di più, mi davano fastidio la luce, i rumori la gente… non mi lasciavo neanche abbracciare perché mi faceva male tutto.

Il tempo passava dal Vall d’Hebron non mi chiamavano, allora ho ottenuto il numero di una Dottoressa che ha uno studio privato, l’ho chiamata, m’ha detto che da lei per il mio problema non si poteva fare niente, e molto gentilmente m’ha dato il numero di telefono dell’Istituto Chiari, dicendomi che lì mi avrebbero aiutata.

In un minuto ho chiamato. Mi ha risposto Barbara e amabilmente mi ha detto che potevo mandare prima tutti gli esami in mio possesso. Quella stessa mattina ho spedito tutte le risonanze e gli esami, e in 4 giorni mi ha richiamata dicendomi di andare a un consulto e che potevano aiutarmi.

La settimana seguente ci sono andata, e il giorno dopo mi hanno operata, il 5 giugno 2012. Dopo l’operazione mi sono sentita da subito molto alleviata, mi sono tirata su e ho potuto camminare piegando le ginocchia, e camminare normalmente, senza trascinare le gambe, i dolori sono scomparsi gradualmente. Una settimana fa sono andata al controllo e mi hanno confermato che sono migliorata molto e che posso cominciare riabilitazione, che inizio la prossima settimana. Svolgo già una vita normale, esco per strada e non mi stanco, prima non potevo neanche fare quattro passi.

Sono molto contenta e riconoscente verso il Dott. Royo e la sua équipe, mi hanno ridato la vita e una seconda opportunità, se non fosse per loro sarei un vegetale in un letto, è incredibile perché sembro un’altra persona.

GRAZIE

TEL: 983401373

E-mail: patriluque82@hotmail.com




Contattaci

sam

Il Dipartimento d'Italiano è a sua disposizione per qualsiasi informazione.

Tutti i consulti ricevuti attraverso questa pagina o per mezzo dei diversi indirizzi di posta elettronica dell' 'Institut Chiari & Siringomielia & Escoliosis de Barcelona' vengono derivati all'équipe medica, sotto supervisione del dott. Miguel B. Royo Salvador.

Orario d'attenzione

Lunedì - giovedì:

h9:00-h18:00 (UTC +1)

Venerdí: h9:00-h15:00 (UTC +1)

Sabato e domenica: chiuso

icb@institutchiaribcn.com

Attenzione 24 ore

attraverso il formulario sul nostro sito

+34 932 066 406

+34 932 800 836

+34 902 350 320

Consulenza legale

Normativa giuridica

Avviso legale

Indirizzo

Pº Manuel Girona 16,

Barcelona, España, CP 08034