Giuseppina Murina. Sindrome da trazione midollare. Sindrome d´Arnold Chiari I, Siringomielia e Scoliosi idiopatica.

Published by at 27 giugno, 2011


Data dell´intervento: febbraio 2011

italia

Mi chiamo Giusy, ho 34 anni e sono di Reggio Calabria, la mia storia e´ molto simile a tante altre. A seguito di un incidente stradale, circa 10 anni fa, riportavo un trauma cranico e frattura vertebrale (C.6), dopo essere stata operata in maniera impeccabile da un neurochirurgo italiano, molto bravo, con stabilizzazione della frattura con una placca in titanio, venivo dimessa senza aver riportato nessun danno neurologico. Tuttavia dopo un lungo periodo di riposo incominciavo nuovamente a svolgere le mie normali attività quotidiane, quindi anche a lavorare. Nel contempo però mi sono iniziati i primi dolori cervicali, i mal di desta, i formicoli agli arti superiori ecc….,questi sintomi,che si manifestavano in maniera lieve, non mi destavano tanta preoccupazione poiché avendo subito un intervento di tale entità, anche a detta del mio neurochirurgo, erano più che accettabili.
Tutto cambia dopo circa 10 anni. Verso marzo 2010 i sintomi che mi trascinavo dall´epoca dell´intervento aumentano di notevole intensità: i dolori cervicali ed i mal di testa erano insopportabili, i formicoli agli arti superiori erano ormai una ossessione e si erano aggiunti i dolori, anche di notte, per cui dormivo pochissimo, avevo perdita di forza alle mani, presenza di crampi al piegare la testa o al ridere, stanchezza degli arti inferiori salendo le scale o in salita con relativa difficoltà a respirare, tutto ciò mi limitava, e di molto, la mia vita quotidiana.
Dopo un consulto con il mio neurochirurgo italiano, effettuo la mia prima risonanza magnetica, la quale evidenzia una cavità midollare di notevole entità, al che, il dottore di neuroradiologia, mi consiglia di fare un´altra R.M.N. con mezzo di contrasto, per scongiurare la natura tumorale di detta cavità siringomielica.
Quindi, ancora più confusa, ma altrettanto preoccupata, mi rivolgo al mio medico curante, che colto di una sua pregressa esperienza (tra l´altro proprio sulla sua persona) mi diagnostica la sindrome d´Arnold Chiari I.
Da qui iniziano le mie altre visite specialistiche da famosi neurochirurghi italiani, i quali mi consigliavano una decompressione della fossa cranica posteriore (intervento molto invasivo) come unica soluzione alla mia malattia, sconsigliandomi vivamente di intraprendere (dietro indicazione del mio medico curante) la “strada per Barcellona”.
Contrariamente a tutte le indicazioni dei neurochirurghi in Italia, tranne quelle del mio medico curante, invio tutta la documentazione medica all´Istituto Chiari di Barcellona alla dott.ssa Gioia Luè la quale, dopo aver fatto visionare i referti medici al dott. Royo , mi fissa un appuntamento per visita e relativo intervento di resezione del filum terminale; intervento mini invasivo e con i rischi paragonabili ad una banalissima appendicite.
L´otto febbraio 2011, dopo una accurata e scrupolosa visita, il dott.Royo, procede alla resezione chirurgica del filum terminale mediante tecnica propria.
La notte stessa dell´intervento ho dormito così tanto come ormai non facevo più da mesi. Da quella notte ho ritrovato la mia serenità. Tutti i sintomi di cui soffrivo sono semplicemente scomparsi, tranne un leggero (ma sopportabilissimo) fastidio alla schiena dovuto, a parere del dott. Royo, alla nuova conformazione della colonna. Dopo un breve periodo di riposo ho ripreso la mia vita quotidiana ed anche a lavorare.
Spero che con la mia testimonianza possa aver chiarito e rasserenato le idee a chi ne ha bisogno per affrontare la sindrome d´Arnold Chiari I.
Voglio ringraziare con affetto ed immensa stima tutta l´equipe dello “INSTITUT CHIARI & SIRINGOMIELIA & ESCOLIOSIS DE BARCELLONA nella persona del dott. Royo Salvador nonché della dott.ssa Gioia Luè, ma anche e soprattutto la mia medico curante che mi ha fatto intraprendere la “strada”giusta per la soluzione del mio problema.

Reggio Calabria 21/06/11

GIUSY




Contattaci

sam

Il Dipartimento d'Italiano è a sua disposizione per qualsiasi informazione.

Tutti i consulti ricevuti attraverso questa pagina o per mezzo dei diversi indirizzi di posta elettronica dell' 'Institut Chiari & Siringomielia & Escoliosis de Barcelona' vengono derivati all'équipe medica, sotto supervisione del dott. Miguel B. Royo Salvador.

Orario d'attenzione

Lunedì - giovedì:

h9:00-h18:00 (UTC +1)

Venerdí: h9:00-h15:00 (UTC +1)

Sabato e domenica: chiuso

[email protected]

Attenzione 24 ore

attraverso il formulario sul nostro sito

+34 932 066 406

+34 932 800 836

+34 902 350 320

Consulenza legale

Normativa giuridica

Avviso legale

Indirizzo

Pº Manuel Girona 16,

Barcelona, España, CP 08034