Equipaggio di rally che lotta contro la Chiari è ricevuto dalla CSSf e dall’ICSEB

Published by at 20 marzo, 2017


I dirigenti della Chiari & Scoliosis & Syringomyelia Foundation (CSSf) e dell’Institut Chiari & Siringomielia & Escoliosis de Barcelona (ICSEB), la scorsa domenica 19 marzo, hanno dato il benvenuto al porto di Barcellona alle due donne pilota di rally che compongono l’equipaggio “Gazelles against Chiari” (Gazzelle contro la Chiari). Una di loro è Emmanuelle Tarquini, paziente diagnosticata di Sindrome di Arnold-Chiari nel 2012 e trattata all’ICSEB nel 2013.

Tarquini e la sua compagna di squadra, Cécilia Merló, sono state ricevute dal Dott. Miguel B. Royo Salvador, Fondatore e Direttore dell’ICSEB e Fondatore e Presidente del Patronato della Chiari & Scoliosis & Syringomyelia Foundation (CSSf), dalla Sig.ra Mara Linette Espino Hernandez, Coordinatrice Generale dell’ICSEB, dall’Avv. Manuel M. Royo Salvador e da altri membri del personale.

Le “Gazelles against Chiari” sono salpate da Barcellona per il Marocco, dove parteciperanno fino all’1 di aprile alla 27ª edizione del Rallye Aïcha des Gazelles, l’unica competizione off-road al mondo esclusivamente per donne. L’equipaggio porterà la bandiera della Chiari & Scoliosis & Syringomyelia Foundation (CSSf), ente che promuove la ricerca, la diffusione e l’appoggio ai pazienti di tutto il mondo.

Per poter partecipare a questo rally, Tarquini ha dovuto superare le difficoltà causate dalla Sindrome di Arnold-Chiari I, che le provocava dolori insopportabili alla testa e alla nuca e parestesie nella parte destra del corpo.

4 anni fa, Tarquini si è rivolta all’ICSEB, dove si è sottoposta ad intervento chirurgico secondo il metodo Filum System® ed ha riconquistato una vita normale, fino ad arrivare a partecipare ad un rally insieme a più di 300 altre donne di 15 diverse nazionalità.

“Sono appassionata di auto e da molto tempo sognavo di partecipare al Rally delle “Gazelles”. Quando ho saputo della mia malattia, ho pensato che non sarei mai riuscita a realizzare il mio sogno. È stata una collega di lavoro, ora un’amica, a spingermi a crederci. Una settimana prima dell’intervento, mi ha lanciato la sfida di partecipare insieme al Rally se l’operazione avesse funzionato. E così è stato: operata ad aprile 2013, siamo partite a marzo 2015!”.

Tarquini non solo ha potuto trasformare il proprio sogno in realtà, ma ora cerca di dare speranza a coloro che soffrono di questa malattia e non conoscono trattamenti alternativi alle tecniche convenzionali alquanto rischiose.

Per leggere l’intervista completa a Emmanuelle Tarquini, in cui racconta della diagnosi, del processo di recupero e della sua vita come pilota di rally, cliccate sul seguente link:

l’intervista completa a Emmanuelle Tarquini

———————————


 

 

 

 

 




Contattaci

sam

Il Dipartimento d'Italiano è a sua disposizione per qualsiasi informazione.

Tutti i consulti ricevuti attraverso questa pagina o per mezzo dei diversi indirizzi di posta elettronica dell' 'Institut Chiari & Siringomielia & Escoliosis de Barcelona' vengono derivati all'équipe medica, sotto supervisione del dott. Miguel B. Royo Salvador.

Orario d'attenzione

Lunedì - giovedì:

h9:00-h18:00 (UTC +1)

Venerdí: h9:00-h15:00 (UTC +1)

Sabato e domenica: chiuso

[email protected]

Attenzione 24 ore

attraverso il formulario sul nostro sito

+34 932 066 406

+34 932 800 836

+34 902 350 320

Consulenza legale

Normativa giuridica

Avviso legale

Indirizzo

Pº Manuel Girona 16,

Barcelona, España, CP 08034